Programma


Programma della XXII settimana biblica

Dove
La Settimana Biblica si svolgerà in
Sala Manzoni, Via IV Novembre 35, Rimini
Posti in sala
I posti in sala saranno limitati:
prenotazioni e informazioni dal 01/09/2020 al 20/09/2020 presso la Segreteria Diocesana
(0541-1835105) oppure attraverso il sito
www.settimanabiblica.it
Contributo (comprensivo di cartellina): € 3,00 a serata.
Diretta Streaming
Sarà predisposta una diretta streaming dell‘evento. Consultare il sito www.settimanabiblica.it per le modalità di accesso.

Le conferenze iniziano alle ore 21:00.

 


Lunedì 28 settembre

Il Cantico dei Cantici, introduzione e lettura
L’attore Paolo Summaria e la biblista Laila Lucci offrono un ingresso nell’opera, con la lettura di passi corredati da introduzioni e chiavi interpretative.
Laila Lucci, teologa
Paolo Summaria, attore


Martedì 29 settembre

Il Cantico dei Cantici: simboli e tematiche
Il biblista Luca Mazzinghi presenta l’esegesi di passi specifici del Cantico, con la rilevazione di simbologie e temi significativi.
Luca Mazzinghi, biblista


Mercoledì 30 settembre

Il Cantico dei Cantici nella cultura e nell’arte
Si saggiano alcune riletture posteriori, nella cultura e nell’arte, che aiutino a comprendere l’immenso e attuale apporto culturale di quest’opera, grazie alla ricognizione operata da Marcello Panzanini. Inoltre confrontandosi con diverse traduzioni, antiche e contemporanee, di alcuni passi, il contributo dell’attore Roberto Mercadini costituisce un’appassionata riproposizione artistica dell’opera.
Marcello Panzanini, storico
Roberto Mercadini, attore


Giovedì 1 ottobre

L‘amore umano nella Bibbia. Presentazione del Documento PCB “Che cosa è l‘uomo”
Si propone un ampliamento antropologico sul tema dell’amore umano, come esso emerge nella Sacra Scrittura, alla luce del recente Documento della Pontificia Commissione Biblica, intitolato “Che cos’è l’uomo” (nn. 158-164), commentato dalla biblista Nuria Calduch-Benages.
Nuria Calduch-Benages, biblista
Pontificia Commissione Biblica

Conclusioni a cura del vescovo:
S.E. Francesco Lambiasi.


Altre informazioni: